profilo linkedin
pagina youtube
pagina twitter
pagina facebook
versione inglese

Il progetto a Forli-Cesena

Il progetto consiste nello smontaggio e pretrattamento dei RAEE R4 (piccoli elettrodomestici  quali telefonini, computer, stampanti, giochi elettronici, apparecchi illuminanti, ventilatori, asciugacapelli, ecc.) da parte di persone in esecuzione penale esterna o inviati al cd “lavoro esterno”, selezionate/indicate dalla direzione dell’Istituto penitenziario di Forlì.

La sede del laboratorio è stata individuata all’esterno dell’Istituto penitenziario, in locali idonei e adeguati allo scopo sul territorio di Forlì, presso coop Gulliver in via Ca’ Dolce 11 (fraz. Vecchiazzano). Recentemente, il laboratorio è stato trasferito in locali più ampi in Via Karlsruhe 2/2A a Forlì.
 
L’attività produttiva è gestita dalla cooperativa sociale Gulliver che assume e remunera i lavoratori detenuti, in collaborazione con l’agenzia formativa Techne scpa, su mandato e compenso del Consorzio Ecolight. Il laboratorio di Forlì è stato inaugurato il 14 settembre 2009.
 
Per quanto concerne la logistica, i locali del laboratorio sono stati attrezzati e adeguati  alla gestione dei RAEE con un’autorizzazione alla messa in riserva di 550 tonnellate /anno.
 
Partner locali (con link ai siti): 
Casa Circondariale di Forlì; Ufficio Esecuzione Penale Esterna; Coop. Sociale Gulliver; Techne scpa; Provincia di Forlì-Cesena; Comune di Forlì; ECOLIGHT Consorzio RAEE; CSRAEE srl; Direzione territoriale del Lavoro Forlì-Cesena; Hera Forlì-Cesena; Cclg spa; Cna, Legacoop, Confcooperative.